OFFERTA PAYPAL

PIÙ PARLI. MENO SPENDI!

0.35 € min IVA Esclusa, da Fisso e Mobile

Clicca qui per l’offerta


RICARICA CON CARTA

CHIAMA LO 06.955.44.294

0.50 € min IVA Esclusa, da Fisso e Mobile

Clicca per Ricaricare


CONSULTO CLASSICO

CHIAMA L’ 899.62.62.40

0.80 € min IVA Esclusa, da Fisso e Mobile

Clicca per Chiamare


I Tarocchi

Ne avete sentito tanto parlare a giro, ma non sapete cosa siano veramente??
Innanzitutto vi diciamo che sono delle carte da gioco molto speciali, perché non sono come le carte da gioco formate da numeri, ma sono composte da:

20 carte che presentano figure rappresentanti gli stati sociali o i pensieri filosofici-religiosi, e venivano usati come mezzo d’insegnamento ai giovani aristocratici; queste carte nella cartomanzia vengono chiamate Arcani Maggiori.

gli Arcani Minori, invece sono formati da un mazzo di 56 carte figuranti i 4 semi (coppe, spade, bastoni e denari) insieme alle 4 figure (fante, cavallo, regina, re).

La nascita di questi arcani è datata alla fine del medioevo nell’Italia settentrionale. Questo particolare mazzo ebbe molto successo per gli studi occulti, e da quel periodo in poi verranno comunemente utilizzati per la cartomanzia diffondendone l’uso in tutta l’Europa.

Storia dei Tarocchi

L’origine dei Tarocchi è incerta: secondi alcuni può ravvisarsi nei libri sacri dell’antico Egitto, secondo altri nella più risalente tradizione cinese.

Diversi studiosi, poi, non mancano di evidenziare nei simbolismi dei Tarocchi altre influenze: dall’esoterismo della Grecia arcaica alla cabala ebraica, passando per le più lontane filosofie arabe ed indiane.

Ma qual è l’esatto ed originario significato del termine Tarocchi? Secondo alcuni studiosi, il termine deriva da Ta-Ros (il sentiero reale della Vita) o da Ta-Rosh (dottrina di Mercurio), facendo così chiaro riferimento all’antica religione egizia. Altri studiosi, invece, ne sottolineano il legame con la Torah (la legge biblica degli Ebrei), adducendo a sostegno di tale tesi il fatto che i Trionfi dei Tarocchi sono ventidue, proprio come le lettere dell’alfabeto ebraico.

Altri autori, evidenziando che le carte da gioco sono giunte in Europa dal mondo musulmano, preferiscono in particolare proporre un collegamento con la parola araba tariqua (sentiero), che indica uno specifico percorso spirituale proprio di una particolare corrente mistica dell’Islam.

Sicuramente meno plausibile è la teoria che ricollega l’etimologia dei Tarocchi al verbo altercare (litigare), dal quale sarebbe derivata la voce altarcare: cioè, nel gergo dei giocatori di carte, il rispondere alla giocata dell’avversario con una carta di maggior valore.

In ogni caso, la prima citazione conosciuta certa del termine Tarocchi risale al 1516: nel Registro di Guardaroba del duca di Ferrara Alfonso II d’Este è riportata la notizia dell’incarico affidato a Gianfrancesco della Mirandoladi di comprare “due para de Tarocchi”.

L’indeterminata origine dei Tarocchi, insieme al loro uso nella divinazione del futuro ed al simbolismo degli Arcani che li caratterizza, ha contribuito ad esteriorizzare l’indiscussa  aurea magica di queste carte, facendone i grimaldelli per aprire le porte dei misteri e delle conoscenze segrete.

Durante il basso Medioevo, i Tarocchi diventano uno dei passatempi preferiti nelle corti aristocratiche dei Visconti, degli Sforza e degli Estensi dell’Italia del Nord: esperti miniatori si dedicano alla realizzazione di queste carte, disegnate su pergamena ed orlate in oro, ancor oggi incontrastati esempi di sfolgorante bellezza.

Del resto, sebbene l’origine delle carte da gioco sia orientale, il mazzo dei Tarocchi comprendente gli Arcani maggiori è una creazione tutta italiana.

Già sul finire del Trecento, si giocava a carte anche nelle strade e nelle osterie di tutto il continente Europeo: le carte non sono più una passione esclusiva dell’aristocrazia, ma diventano un gioco comune ad ogni ceto sociale.

Peraltro, i Trionfi (o Allegorie), suscitano ben presto le ire del clero: numerosi predicatori, attraverso sermoni infuocati, condannano apertamente queste carte, considerate strumenti di diabolica vanità, soprattutto per il fatto che Dio, gli Angeli, il Papa e le Virtù, essendo rappresentati in diverse figure, erano coinvolti e degradati nel turpiloquio del gioco.

Così, in seguito alle pressioni religiose, si assiste ad una sorta di svalutazione del gioco dei Trionfi, che ha come conseguenza la perdita del nome originario, sostituito dal termine Tarocchi.

Successivamente, i Tarocchi diventano soprattutto patrimonio delle cartomanti: nel corso dei secoli si affermano come la più diffusa pratica di cartomanzia, volta a comprendere “il sapere nascosto”e a disgelare “l’ignoto”. Studiosi e veggenti, oggi come ieri, si avvalgono dei Tarocchi per sviluppare le proprie potenzialità psichiche e le proprie abilità intuitive, comprendenti la chiaroveggenza, la telepatia, la ricognizione e psicocinesi.

Significato dei Tarocchi

Arcani Maggiori

Tarocchi - Arcani MaggioriPer cercare di capire al meglio queste carte è meglio soffermarci e descrivere gli arcani maggiori e minori che compongono il mazzo: gli arcani maggiori sono composte da 20 carte ed ognuna presenta un significato ben particolare, quando le carte sono capovolte presentano sempre qualcosa di negativo:

  1. Il Mago è una carta positiva, rappresenta colui che possiede i mezzi ma deve anche prestare attenzione a come li adopera, il mago domina il destino.
  2. La Papessa è colei che sa, ma non svela mai totalmente il suo sapere. In lei cè tutta la conoscenza, la chiaroveggenza, l’istinto e l’intuizione e rappresenta sempre una figura femminile buona e vicina.
  3. L’Imperatore è colui che regna con saggezza e razionalità. Colui che ha la chiave del sapere.
  4. L’Imperatrice è la madre natura, colei che possiede il grande potere femminile.
  5. Il Papa ha il potere religioso ed è il simbolo della fede religiosa.
  6. Gli Amanti sono la carta dell’amore, è molto positiva se non è rovesciata e rappresenta l’inizio di un nuovo amore, oppure il rapporto attuale che si consolida, comunque è una carta che raffigura la decisione in ambito amoroso, se è capovolta rappresenta un distacco, un rompersi del legame o proprio un tradimento..
  7. Il Carro è una delle carte più belle, rappresenta il trionfo e la vittoria, simbolo di ambizione e voglia di arrivare, anche rovesciata è pur sempre una bella carta anche se ci sarà qualche ostacolo in più.
  8. La Giustizia simboleggia l’equilibrio, l’onestà e l’onore, possiede un alto livello di conoscenza, nonostante le sue qualità questa carta è considerata il più delle volte più negativa che positiva soprattutto sé esce capovolta.
  9. L’Eremita è colui che va in cerca del sapere e della conoscenza, non è una bella carta perché simboleggia la solitudine.
  10. La Ruota della fortuna è una delle carte più belle, perché rappresenta proprio una grande forza positiva, la fortuna che è con voi, bella anche capovolta
  11. La Forza dice di andare avanti senza arrendersi mai, il coraggio, la forza d’animo, la sicurezza sono questi gli elementi principali che rappresenta, quando è capovolta significa che ci vuole proprio una forza da leone per superare le difficoltà incontrate.
  12. L’Appeso rappresenta le situazione non ben definite e l’unica soluzione è l’immobilità forzata per non peggiorare le cose, simboleggia i sacrifici che uno deve fare.
  13. La Morte per quanto sembrerà strano non è la peggiore carta perché indica un cambiamento una rinascita, ovvero una nuova fase, si chiude con il passato e si guarda al futuro, in ambito salutare indica un periodo non grintoso, ma di fiacchezza.
  14. La Temperanza, carta neutrale, indica una grande ricerca di equilibrio.
  15. Il Diavolo rappresenta la lussuria, le grandi tentazioni, gli istinti selvaggi, la seduzione; bisogna stare molto attenti a questa carta perché non è tra le più belle..
  16. La Torre è una delle carte peggiori rappresenta proprio la totale distruzione della cosa messa in considerazione, simboleggia la presunzione e la superbia.
  17. Le Stelle sono una bella carta rappresentano una speranza a un qualcosa che spesso si avvera, sé è capovolta si raggiungerà in modo più difficile l’obiettivo, ma la meta viene sempre raggiunta
  18. La Luna rappresenta il principio creativo femminile, simboleggia l’infanzia, la donna, i sogni e la madre
  19. Il Sole è il principio creativo maschile, rappresenta l’uomo.
  20. Il Mondo è una delle carte più positive, porta influenze positive, grande potere, il successo, il trionfo, la fortuna che presto arriveranno e v invaderanno, anche capovolta è bella.

Arcani Minori

Tarocchi - Arcani MinoriSugli arcani minori c’è da dire che sono formate da quattro semi ciascuna dall’1 al 10 accompagnate da quattro figure che sono il fante, il re, la regina e il cavallo, i semi sono le coppe, i bastoni, le spade e i denari; però le carte sugli arcani minori non hanno un numero fisso dappertutto anzi varia da zona a zona e quindi potrete trovate mazzi con meno carte così come con più carte, ma il metodo fondamentalmente non cambia.

I semi sono valutati in ordine di importanza e la scala dal più importante al meno importante è: spade, coppe, denari,bastoni.

Questo è un piccolo approfondimento sul mazzo in questione, ora possiamo dire che la loro reperibilità non è tra le migliori, ma vivendo in un mondo molto tecnologico e all’avanguardia, possiamo avere l’appoggio di internet e trovare la soluzione.

Cercando troverete anche i Tarocchi Online

Tarocchi Online

Troverete spiegazioni, la loro storia, i loro significati e il loro funzionamento..per quanto riguarda quest’ultimo, anche se proverete a leggere le istruzioni non sarete mai in grado di diventare specializzati e professionali leggendo informazioni in questo modo.

E se una persona non lo fa per svago, ma ha necessità a conoscere certi eventi, risolvere certi problemi, togliersi certi dubbi di certo non può farseli da solo e magari sbagliare e capire tutt’ altra cosa.

Certo si può documentare e approfondire le proprie conoscenze sui tarocchi online per sapere conoscere meglio l’argomento, ma vi consigliamo di farvi fare i tarocchi online da delle cartomanti professioniste specializzate online in modo da non correre il rischio di sbagliare e di riuscire una volta per tutte a risolvere i vostri dubbi.

Sono molto comodi i tarocchi online, per vari motivi:

  • Innanzitutto per la loro facilità reperibilità (in fin dei conti basta solo una connessione internet)
  • Sono molto efficaci
  • C’è la possibilità di rimanere in anonimato senza problemi e con l’occasione di conoscere quello che volete attraverso i tarocchi on line.

Non è detto che per potersi fare tarocchi online una persona debba avere per forza un problema specifico, una persona può farsi fare  i tarocchi online anche per il semplice gusto di scoprire varie caratteristiche, per curiosità o per provare questo metodo nuovo..

Ci sono infiniti motivi per cui farsi fare i tarocchi online..quindi mi raccomando provate!!!

Siamo sicuri che una volta provati i tarocchi online difficilmente li lascerete!

primo consulto gratuito

 Stato dei Cartomanti

Nuova Offerta Più Parli Meno Spendi con

cartomanzia con paypal

In Offerta Limitata, consulti
a soli 0,35 Centesimi al Minuto, ed in più ti regaliamo minuti Omaggio!

Ricarica 10,00€ e parla 28 min
(3 min in regalo)

Ricarica 20,00€ e parla 56 min
(6 min in regalo)

Ricarica 30,00€ e parla 84 min
(9 min in regalo)

Ricarica 50,00€ e parla 140 min
(15 min in regalo)

Cartomanzia

Dopo aver Ricaricato Chiama il Numero 0695544321 e ottieni il tuo consulto

Clicca qui per maggiori informazioni